XILOGRAFIA

Per xilografia normalmente si intende
sia la matrice di stampa che il prodotto finito
(stampa vera e propria). Il nome deriva
dal greco xylon (legno). I legni più idonei
erano il faggio, la quercia, il noce, il ciliegio,
il melo e il pero. In Italia si usa il termine
xilografia, in Francia gravure sur bois
(incisione su legno).

La xilografia è una tecnica di stampa antica,
adoperata a partire dal basso medioevo
(anche per la stampa di tessuti)
ed è ancora usata oggi da artisti moderni.
Nel medioevo e dopo l'invenzione
della stampa tipografica ha contribuito
alla diffusione delle iconografie religiose
in modo veramente notevole.
La matrice veniva scolpita mediante
l'uso di coltelli (sgorbie).

L'inchiostro, a base oleosa, veniva distribuito
sulla matrice con un tampone.
La stampa avveniva con un torchio che,
con una modesta pressione meccanica,
trasferiva l'inchiostro sul foglio.